• Chiama: 0833 911 722
  • Email: sorgentecomunita@libero.it
  • Orari di apertura: 8:00 - 14:00

Carta dei diritti e doveri

  • Home
  • Carta dei diritti e doveri

Carta dei diritti e doveri

In questa sezione la Società pubblica la Carta dei diritti e doveri dell’utente e indica i modi in cui assicura la tutela dello stesso rispetto agli atti che neghino o limitino la fruibilità delle prestazioni e rispetto ai disservizi.

Carta dei diritti e dei doveri dell’utente

Diritti 

  • Diritto al rispetto della dignità
  • Diritto alla riservatezza secondo le vigenti norme di legge
  • Diritto all’individuazione dell’operatore per mezzo di tesserino di riconoscimento
  • Diritto a essere ascoltato nelle forme e nei modi più idonei alla situazione e al caso individuale, con rispetto, gentilezza e competenza
  • Diritto a ricevere risposte entro tempi definiti
  • Diritto all’informazione tempestiva, corretta, costante, chiara, semplice, comprensibile e adeguata alla tipologia e alla cultura dell’utenza, mirata, aggiornata, facilmente accessibile
  • Diritto a conoscere i modi e le finalità della prestazione, a essere rassicurato sul proprio caso, a mantenere i rapporti col responsabile, a esprimere il proprio consenso e ricevere un intervento efficace e appropriato
  • Diritto della famiglia a essere informata e rassicurata, entro i limiti consentiti dalla privacy e dalla volontà dell’utente
  • Diritto al reclamo, a formulare proposte e suggerimenti in forma sia scritta che verbale
  • Diritto alla trasparenza
  • Diritto a essere assistito da personale adeguatamente preparato
  • Diritto a un’assistenza ordinata e rispettosa del silenzio e del riposo.

Doveri

  • L'utente ha il dovere di mantenere un comportamento responsabile, in ogni momento, nel rispetto e nella comprensione dei diritti degli altri e con la volontà di collaborare con il personale e con la Direzione
  • È un dovere di ogni utente informare tempestivamente gli operatori sulla propria intenzione di rinunciare a prestazioni programmate affinché possano essere evitati sprechi di tempo e di risorse
  • L’utente è tenuto al rispetto delle attrezzature e degli arredi della Società che si trovano all’interno del proprio domicilio
  • L’utente ha diritto a una corretta informazione sull’organizzazione della Società, ma è anche suo dovere assumere informazioni, nei tempi e nelle sedi opportune.

Reclami

La Società garantisce la tutela nei confronti dell’utente anche attraverso la possibilità di sporgere reclamo a seguito di disservizio, atto o comportamento che abbiano negato o limitato la fruibilità delle prestazioni. Le procedure e i modi per la presentazione dei reclami da parte degli utenti soddisfano i seguenti criteri:

  • registrazione cronologica di acquisizione del reclamo;
  • rilascio di ricevuta di consegna del reclamo;
  • predisposizione di corretta modulistica semplificata per la presentazione del reclamo;
  • previsione di un tempo di risposta al reclamo non superiore a trenta giorni;
  • impegno a trasmettere mensilmente all’Ambito l’elenco dei reclami ricevuti e l’esito degli stessi.

I reclami sono presentati all’Ufficio per le Relazioni con il Pubblico. L’URP riceve le osservazioni, le opposizioni o i reclami, anche a mezzo posta elettronica (indirizzo e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.). Dà immediata risposta all’utente per le segnalazioni e i reclami che si presentano d’immediata soluzione, predispone l’attività istruttoria, secondo le procedure fissate dal Regolamento.

Modalità di presentazione del reclamo 

L’utente può presentare reclamo fornendo oralmente le proprie osservazioni, di persona o telefonicamente, ovvero compilando il modulo distribuito presso l’ufficio e prelevabile anche dal sito web www.assistenzadomiciliare.eu e consegnando, spedendo o inviando a mezzo fax o posta elettronica il modulo stesso compilato. 

Verifica e adeguamento organizzativo ADI

Annualmente è fatta una verifica circa l’attualità delle informazioni e un monitoraggio circa il rispetto degli impegni assunti. Qualora dovessero essere rilevate variazioni importanti circa l’esattezza delle informazioni, sono inserite note di "errata corrige" o fatte direttamente le correzioni dovute. 

Relazione sullo stato degli standard ADI 

L’Azienda garantisce la verifica dell’attuazione degli standard ADI attraverso una relazione annuale che mostra i risultati conseguiti in rapporto agli impegni e agli standard e ai livelli di soddisfazione degli utenti e dà a essa adeguata pubblicità. Tale documento è portato a conoscenza degli utenti e delle loro famiglie, degli operatori della Società, degli interlocutori istituzionali e di chiunque ne faccia richiesta.

Sono effettuati percorsi di verifica relativi all’applicazione delle linee guida e delle normative, con particolare riguardo: 

  • ai principali processi;
  • alle norme per la sicurezza di operatori e persone assistite;
  • al rispetto delle diversità, con riguardo all’identità culturale, alla religione, agli orientamenti sessuali.

Indagini sulla soddisfazione degli utenti 

La Società s’impegna all’attuazione e al miglioramento degli standard adottati riguardo alla qualità erogata e percepita dei servizi ADI attraverso la rilevazione e monitoraggio continuo anche con la partecipazione degli utenti al controllo e alla vita comunitaria.

La Società garantisce la realizzazione d’indagini sul grado di soddisfazione degli utenti, promuovendo la somministrazione di questionari, indagini e l’osservazione diretta tramite gruppi di monitoraggio misti. I risultati di tali indagini formano oggetto di rapporti resi pubblici.

Annualmente la Società sottopone agli utenti, alle loro famiglie e agli operatori un questionario e una griglia di osservazione per la valutazione della qualità dei servizi fruiti/resi ed elabora una relazione sui risultati emersi, dove sono specificati gli interventi e le azioni che s’intendono intraprendere per il miglioramento della qualità dei servizi.

 

 

Sorgente srl offre cure e servizi domiciliari di carattere sanitario, socio-sanitario, socio-assistenziale, riabilitativo e tutelare.

Orario di apertura Uffici Amministrativi

da lunedì a venerdì
dalle 8:00 alle 14:00

Informazioni contatti

Chiama ora: 0833 911 722
Invia una mail a sorgentecomunita@libero.it
Sede: Via Sant'Antonio da Padova 24
73057 Taviano, LE, Italia