• Chiama: 0833 911 722
  • Email: sorgentecomunita@libero.it
  • Orari di apertura: 8:00 - 14:00

Rapporti con l'utente e responsabilità

  • Home
  • Regole
  • Rapporti con l'utente e responsabilità

Rapporti con l'utente e responsabilità

Gli utenti hanno completa libertà di azione e di movimento che la Società non può limitare, salvo i casi esplicitamente rilevati e comunicati alla Società stessa dagli organi competenti. Di conseguenza la Società non risponde di eventuali danni arrecati a se stessi o a terzi dagli utenti stessi.

Diritti degli utenti dei servizi ADI

L'utente ha diritto ad una corretta valutazione ed assistenza personalizzata che risponda in modo completo ai suoi bisogni.

Le prestazioni sono ispirate al principio di uguaglianza, valutate le specifiche condizioni di bisogno nell’ambito del PAI per ogni utente. L’erogazione dei servizi è improntata a criteri di obiettività e di imparzialità non compiendo alcuna distinzione in ordine di sesso, razza, religione e opinioni politiche.

La Società si impegna a garantire l’erogazione dei servizi in maniera continuativa, regolare e senza interruzioni durante l’interno arco dell’anno oppure per il periodo di cure, anche inferiore all'anno, programmato nel PAI. Ogni disservizio è tempestivamente affrontato al fine di contenere i disagi degli utenti e dei loro familiari.

Diritto a informazione e partecipazione.

La Società assicura una corretta informazione sul proprio funzionamento e considera fondamentale la chiarezza e la tempestività d’informazione. L’informazione e la partecipazione è realizzata attraverso riunioni, rilevazioni di gradimento, i siti internet della Società, il periodico della Società e attraverso incontri periodici con gli utenti e il loro referente familiare (care giver).

Doveri degli utenti ADI

Gli utenti sono tenuti, secondo le proprie capacità e possibilità, ad adottare un comportamento decoroso e rispettoso dei diritti e delle esigenze di tutte le persone presenti e devono altresì avere cura dei beni di proprietà della Società eventualmente presenti nella propria residenza e/o domicilio.

Devono essere altresì osservate le regole d’igiene comune e personale, comportandosi in ogni circostanza secondo le regole di buona educazione.

Divieti

La Direzione fa divieto alla somministrazione di qualsiasi cibo non confezionato, bevanda o farmaco proveniente dall’esterno, al fine di poter effettuare un maggior controllo dell’alimentazione dell’utente ed inoltre per prevenire eventuali interazioni con le terapie in corso.

Igiene personale

Gli utenti, secondo le loro capacità e possibilità, sono tenuti a curare quotidianamente la propria igiene personale ed a vestire abiti puliti e decorosi.

Quando per qualunque motivo non siano in grado di provvedervi direttamente devono accettare il servizio che allo scopo è loro offerto dal personale addetto all’assistenza.

Norme di sicurezza e antincendio

Al fine della prevenzione degli incendi gli utenti sono tenuti, secondo le proprie capacità e possibilità, ad adeguarsi alle disposizioni previste in materia, ed in particolare:

  • non fare uso di fiamme libere, come fornelli o stufe di qualsiasi tipo;
  • non gettare nei cestini mozziconi di sigarette e materiali infiammabili;
  • non utilizzare apparecchi riscaldanti, quali per esempio termocoperte, fornelli e ferri da stiro.

In caso di emergenza (presenza di fumo, incendio in atto o altro tipo di emergenza) l’utente deve immediatamente avvisare il personale della Società in servizio.

Gli utenti sono tenuti, secondo le proprie capacità e possibilità, a collaborare ai fini dell’applicazione delle norme di sicurezza e prevenzione incendi rispettando le indicazione e le direttive della Società.

Reclami, suggerimenti e apprezzamenti

È considerata essenziale la funzione di tutela nei confronti degli utenti attraverso la possibilità di sporgere reclami su disservizi.

Le segnalazioni servono per conoscere e capire meglio i problemi esistenti e per poter prevedere il miglioramento del servizio erogato.

L’utente e il referente familiare (care giver) possono presentare reclamo attraverso le modalità indicate nella Carta dei Servizi ADI della Società.

Dotazione a disposizione dell’utente dei servizi ADI

L’utente ha il dovere, secondo le proprie capacità e possibilità, di mantenere in buono stato quanto messo a sua disposizione dalla Società adeguandosi alle richieste e prescrizioni stabilite della Società al fine di garantirne la perfetta utilizzazione.

A tal fine l’utente ha il diritto/dovere di segnalare al personale l’eventuale cattivo funzionamento degli impianti e delle apparecchiature e di consentire al personale di servizio ed a qualsiasi altra persona incarica della Società di provvedere a controlli e riparazioni.

Ogni intervento e riparazione è consentita alle sole persone autorizzate dalla Società.

L’utente o il rappresentante legale è tenuto a risarcire alla Società i danni arrecati.

Doveri dei familiari

Il referente familiare (care giver) è tenuto a:

  • non asportare materiale, attrezzature, ausili di assistenza, suppellettili, prodotti o alimenti di proprietà della Società;
  • garantire la disponibilità di capi di abbigliamento puliti, decorosi, adeguati alle esigenze dell’utente;
  • garantire la disponibilità di quanto necessario all’utente per la propria cura, su indicazione del personale addetto;
  • rispettare le indicazioni del personale infermieristico e/o assistenziale in merito a diete, farmaci e quant’altro abbia un impatto diretto sulla gestione dell’utente.
 

Sorgente srl offre cure e servizi domiciliari di carattere sanitario, socio-sanitario, socio-assistenziale, riabilitativo e tutelare.

Orario di apertura Uffici Amministrativi

da lunedì a venerdì
dalle 8:00 alle 14:00

Informazioni contatti

Chiama ora: 0833 911 722
Invia una mail a sorgentecomunita@libero.it
Sede: Via Sant'Antonio da Padova 24
73057 Taviano, LE, Italia